Permeabilità/Permeability

“L’ “ombra” è l’aprire gli occhi” Igor Sibaldi

-Nonna, perché non esci?
-Attendo.
-Chi?
-Te.
-Non è vero… Tu rimani a casa anche quando sai che non vengo…
-Attendo.
-Chi?
-Il tempo.
-Quale tempo?
-Il tempo dell’accettazione?
-Cosa?
-Ho aspettato nove mesi per avere i miei bambini, nove mesi per dieci volte quindi, ho aspettato nove anni per essere la madre che sono ma, è passato soltanto un istante quando ho perso tuo padre, un batter di ciglia quando è sparito suo fratello piccolo… Aspetto il tempo in cui accetterò questo paradosso!
-Non c’è bisogno di aspettare dentro casa…
-Sì, invece sì!
-Credi che se fai una passeggiata con me, anche di qualche minuto, sia rischioso?
-Certo! Se il Signor Tempo dell’Accettazione passa e non mi trova, diventerò un essere che dovrà attendere per il resto dei suoi giorni il Tempo del Perdono.

-Ti prego di non piangermi … Quando ti ricorderai di me, rammentati di chiedermi qualcosa.
-Grazie mamma.

-Come mai sei nel mio sogno? Sei morta…
-Lo so… Tu hai idea a quale fermata devo scendere?
-Penso che vada bene quella dove scendo io ma…
-Cosa.
-Come hai fatto ad essere qui…?
-Ti ho sognata, desideravo vederti e mi sono trovata qui… Tu puoi fare lo stesso. Non c’è distanza.
-Scendiamo?
-Dopo un messaggio che ho per te.
Ascoltai, dopodiché la mia amica scese dall’autobus. Mi svegliai serena.
Durante la mattinata mi tornarono al cuore le parole dei Maestri Invisibili di Igor Sibaldi: “Ogni immagine vostra ha un senso solo se ha come scopo la vostra felicità”.

Roma, fredda e frizzante città divina. 2010 – Maria A. Listur

Permeability
The “shadow” is to open ones’ eyes” Igor Sibaldi

-Grandma, why don’t you go out?
-I am waiting.
-For who?
-For you.
-It’s not true… You stay home even if you know I am not coming…
-I am waiting.
-For who?
-For time.
-What time?
-Time of acceptation?
-What?
-I waited nine months to have my kids, nine months times ten babies, I waited nine years to be the mother I am but, only a moment has passed when I lost your father, only a wink of an eye when his younger brother disappeared… I am waiting for the time in which I will accept this paradox!
-It is not necessary to wait in the house…
-Yes it is!
-You think that if you take a walk with me, even for few minutes, is risky?
-Of course! If Mister Time for Acceptation comes and doesn’t find me, I will become a person who will have to spend the rest of her days waiting for the Time for Forgiving.

-Please don’t mourn for me… When you will remember me, remind yourself to ask me something.
-Thanks mom.

-How come you are in my dream? You are dead…
-I know… Do you have any idea which is the stop where I have to get off?
-I think the one where I get off will be fine but…
-What.
-How did you manage to be here…?
-I dreamt of you, I wanted to see you and here I am… You can do the same. There is no distance.
-Shall we get off?
-After a message I have got for you.
I listened. Then my friend got off the bus. I woke up serene. During the morning the words of the Invisible Teachers by Igor Sibaldi came back to my heart: “Every image of you has a meaning only if its goal is your happiness”.

Rome, fresh and sparkling divine city. 2010 – Maria A. Listur

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...