Rimanenza/Remainings

Come fai a perdonarti?
Nessuna traccia delle offese?
Nessun ricordo delle ingiurie?
Una scusa per gli oltraggi?

Come fanno a perdonarti?
Nemici o amici?
Estranei o consanguinei?
Conoscenti o imparanti?

Come fare a perdonarti
Se ignoro il senso delle offese
Sono all’oscuro dell’ingiuria
E rinnego ogni oltraggio?

Come fanno a perdonarti
Se non sanno del dolore
Tuo, solo tuo, di nessun altro
Frammenti d’uomo che ho amato?

Raggi-1-2
Raggi I/II – 2011 – Maria A. Listur

Roma, dove l’occhio si rinnova nell’antico. 2013 – Maria A. Listur

 

Remainings

How can you forgive yourself?
No trace of the insults?
No memory of the offenses?
An excuse for the outrages?

How can they forgive you?
Enemies or friends?
Strangers or related by blood?
Acquaintances or learners?

What to do to forgive you
If I ignore the sense of the insults
I am in the dark of the offenses
And deny each outrage?

How can they forgive you
If they don’t know about pain
Yours, only yours, of no one else
Fragments of man that I have loved?

Rome, where the eye renovates in the antique. 2013 – Maria A. Listur

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...