Peana

Col criterio del catrame
saltellante il sogno mio
del riposo fa rivolta,
ricollauda l’importanza.
Altrimenti non avrebbe
come incubo se stesso,
ritornare, essere sveglio
e per poco, essere vero.
Lo riguardo, negligente.
Seducente, me lo increspo.
Lo rapisco inumidita.
E per guarirlo,
lo riaddormento.

Privato-IVII
Privato 1/VII – 2011 – Maria A. Listur

Roma, stai riuscendo a rendere tutto marmoreo?
2013 – Maria A. Listur

Peana

With the criteria of the tar
hopping is the dream of mine
of the rest it makes a revolt,
it retests the importance.
Otherwise it wouldn’t have
as a nightmare itself,
to return, to be awake
and for a few moments, to be truth.
I look at it again, negligent.
Seductive, I wrinkle it for myself.
I kidnap it all moisten.
And to heal it,
I make him fall asleep again.

Rome, are you managing to make everything marmoreal?
2013 – Maria A. Listur

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...