Cogliere/Seizing

Una radice del mondo
mi penetra il petto:
il mio maestro la saluta in silenzio
mio figlio scoppia in risate
il gatto di sopra la guarda solerte
l’incontro la chiama “l’amore”
il respiro le canta barocco
l’acqua l’innaffia munifica.

Io, incalzo gli indizi
attendo il germoglio
immagino i rami
indovino i boccioli
preparo le ombre
ritorno radice
e riesco a chiamarla:
giornata.

Mondi-4-7MONDI – 4/VII – 2013 – MARIA A. LISTUR

Roma, quando i fiori di ciliegio
cadono dal suono
del Giappone.
2013 – Maria A. Listur

Seizing

A root of the world
penetrates my chest:
my master salutes it in silence
my son burst into laughter
the cat from above diligently watches it
the encounter calls it “love”
the breathe chants to it baroque
the water douses it munificent.

I, pursue the signs
wait the sprout
imagine the branches
guess the buds
prepare the shadows
change back in to root
and manage to call it:
day.

Rome, when the cherry blossoms
fall by the sound
of Japan.
2013 – Maria A. Listur

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...