“Il mondo è diventato un grande magazzino, provvisto di cose che vengono consumate rapidamente – cose che riempiono tanto il cielo quanto la terra.”/“The world has become a department store, with things that are consumed rapidly – things that fill up the sky as well as the earth.”

Byung Chul-Han

-Signora…
-…
-Signora…
-…
-Signora!
-Ah! Mio dio! Che succede?!
-L’ho chiamata tre volte! Mi ha fatto paura!
-Lei mi ha fatto paura! Come le viene in mente di urlare a una persona che dorme!
-Non mi è sembrata addormentata!
-Meno male che non ho l’età della bell’addormentata del bosco né lei quella del principe azzurro altrimenti mi ristecchiva!
-Scusi scusi scusi!!
-Perché urla?
-Perché mi sono impaurito!
-Si figuri l’effetto che ha fatto a me!
-Mi è parsa… Come dire… Morta… Scusi…
-La prossima volta, prima di…
-Ah no! Non me lo faccia di nuovo!
-Non parlo di me… Parlo di chiunque lei troverà che si riposa: prima guardi se respira, s’è veramente immobile…
-Lei mi è parsa immobile…
-Mi ha guardato bene?
-Sì… E poi…
-E poi?
-Le cadevano delle lacrime dagli occhi chiusi, come mia zia Aurélie…
-Cosa?
-Sì, lei ha pianto e io ho ricordato che quando mia zia Aurélie è morta, molto giovane, dentro la bara le uscivano delle lacrime dagli occhi…
-Lei è sicuro che non fosse già in stato di decomposizione?
-Signora!
-Beh! Lei mi vede morta, mi risveglia urlando, mi dice che somiglio a sua zia piangente nella bara ed io non ho il diritto di porle una domanda? Scusi eh!
-Eh no! Non queste cose! Non si può parlare della morte senza rispetto!
-Ho capito. Meglio le lacrime dei morti che quelle dei vivi vero? Per cosa mi ha svegliato?
-Stiamo chiudendo il giardino e deve uscire.
-Ha già avvertito tutti gli altri?
-Signora, ho usato il megafono…
-Ed io sono l’unica che non ha sentito?
-Esattamente. Ora capisce?
-Cosa?
-Che è sorda oppure morta!
-Né sorda né morta! Rilassata!
-Allora provi a vendere il suo metodo di rilassamento perché sembra funzioni molto bene!
-E lei si informi sulla funzione delle lacrime dei dormenti…
-E se domani me lo spiega lei?
-Accetto soltanto se barattiamo… Che ne dice di una lezione sulla funzione delle lacrime durante il rilassamento con… ?
-Un tronchetto di rosa damascena che essuda o piange, decida lei, e che non riesco a curare… Se la prende?
-Ha mai provato a odorare della rosa le sue lacrime?

Parigi, sul prato del mio paradiso del popolo – 2016, Maria A. Listur

 

“The world has become a department store, with things that are consumed rapidly – things that fill up the sky as well as the earth.”

Byung Chul-Han

-Madam…
-…
-Madam…
-…
-Madam!
-Ah! My God! What’s happening?!
-I have called you three times! You scared me!
-You scared me! How could you even think of screaming to a person who is sleeping!
-You didn’t seem asleep!
-Good thing that I don’t have the age of sleeping beauty neither you the age of prince charming otherwise you would have killed me twice!
-Sorry sorry sorry!!
-Why are you screaming?
-Because you scared me!
-Let alone the effect it had on me!
-You seemed… How to say it… Dead… Sorry…
-Next time, before…
-Ah no! Don’t’ you do that again to me!
-I am not talking about myself… I am talking about whoever you find here resting: first look if he/she is breathing, if he/she is really motionless…
-You seemed motionless…
-Have you look at me well?
-Yes… And then…
-And then?
-Tears were falling from you closed eyes, like my aunt Aurélie…
-What?
– Yes, you were crying and I remembered that when my aunt Aurélie died, very young, inside the coffin tears were dropping from her eyes…
-Are you sure she wasn’t already decomposing?
-Madam!
-Well! You thought I was dead, woke me up screaming, told me that I remind you an aunt crying in the coffin and I have no right to ask you a question? Excuse me!
-Well no! Not this thing! You can’t talk about dead without respect!
-I got it. Better the tears of dead ones than those of the alive ones right? Why did you wake me?
-We are closing the garden and you have to leave.
-Have you told it everybody else?
-Madam, I used the megaphone…
-And I am the only one that didn’t hear you?
-Exactly. Now do you understand?
-What?
-That you are either deaf or dead!
-Neither deaf nor dead! Relaxed!
-Then try selling your method to relax because it seems working very well!
-And you inform yourself about the function of the tears for sleeping people…
-What if you explain it to me tomorrow?
-I accept only if we do a trade… How about a lesson on the function of the tears during relaxation with… ?
-A branch of the Damascus Rose that exudes or cries, you choose, and that I can’t cure… Do you want it?
-Have you ever tried sensing of the rose its tears?

Paris, on the lawn of my paradise of the people – 2016, Maria A. Listur

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...