“I cani ci mostrano la lingua come se ci avessero presi per il dottore.”/“Dogs show us their tongue as if they mistook us for the doctor.”

Ramón Gómez de la Serna

-Tutta questa sofferenza mi ha insegnato tanto…
-Mmm…
-E so che non sarei quello che sono senza il dolore.
-Mmm…
-Anzi, posso assicurarle che sono in uno stato di gratitudine totale
più verso la sofferenza che verso tutto il benessere che ho acquisito!
-Sofferenza anche fisica?
-La sofferenza, anche quando non si può identificare nel corpo,
è fisica. Non crede?
-Non lo so.
-Sembra una donna senza sofferenze…
-Infatti.
-Non ha sofferto?
-Sembra.
-A livello fisico?
-Non ha detto che la sofferenza è sempre fisica?
-Mi pare che lei non condivide la mia percezione.
-Rifletto.
-Conclusione?
-Nessuna. Ho sempre “tanto” in relazione a “il tanto poco” di molta gente.
-E cosa c’entra? La sofferenza non si compensa con il poco degli altri,
tende a fare i conti con il molto che manca!
-Vuole dire la sua sofferenza?
-In generale…
-Ah!
-Ah! Cosa? Ora mi dirà che lei soffre di una sofferenza unica?
-No.
-Lei non soffre?
-Dovremo accordarci su cosa intende lei per “sofferenza”.
-Potrei raccontarle tutta la mia vita!
-No grazie. Non perché non possa essere interessante ma in questo momento abbiamo tanto da dirci su altro che posso rinunciare serenamente al privato.
-Io invece vorrei sapere del suo percorso di sofferenza.
-Perché?
-Perché siamo in uno spazio di decondizionamento linguistico e la sofferenza è un tema molto interessante per scoprire i tranelli della mente!
-Le posso raccontare la mia storia sull’utile?
-Utile?
-Sì. Sintetizzo il mio percorso.
-Provi.
-Tutto è utile. Se è utile è reale quindi ha valore. Altrimenti è un mio attaccamento.
-E cosa è utile?
-Ciò che mi accompagna anche oltre i miei limiti, senza imposizioni.
-Lo applica sempre?
-Anche nei baci.

Parigi, quando “dire” non è questione di lingua. 2017 – Maria A. Listur

 

“Dogs show us their tongue as if they mistook us for the doctor.”

Ramón Gómez de la Serna

-All this suffering has taught me so much…
-Mmm…
-And I know I wouldn’t be what I am without pain.
-Mmm…
-Actually, I can assure you that I am in a state of total gratitude more towards suffering than towards all the well being that I have obtained!
-Physical suffering as well?
-Suffering, even when can not be identified in the body, is physical. Don’t you think?
-I don’t know.
-You seem like a woman we no suffering…
-Exactly.
-Haven’t you suffered?
-It seem so.
-At a physical level?
-Haven’t you said that suffering is always physical?
-It seems to me you don’t share my perception.
-I am thinking.
-Conclusion?
-None. I always have “a lot” in relation with “so little” of many people.
-And what has that got to do with anything? Suffering doesn’t compensate with the little of others, it tends to deal with the plenty that is missing!
-Do you mean your suffering?
-In general…
-Ah!
-Ah! What? Now you are going to tell me that you suffer from a unique suffering?
-No.
-You do not suffer?
-We should agree on what you mean by “suffering”.
-I could tell you about my whole life!
-No thanks. It isn’t because it might not be interesting but right now we have so much to talk about that I can easily give up on the private.
-I would like to know about your path on suffering instead.
-Why?
-Because we are in a space of linguistic deconditioning and suffering is a topic very interesting to discover the mind’s tricks!
-Can I tell you about my story of the useful?
-Useful?
-Yes. I’ll sum up my path.
-Try.
-Everything is useful. If it is useful then it has a value. Otherwise is just my dependence.
-And what is useful?
-What is with me even beyond my limits, without imposition.
-Do you always apply this?
-Even in the kisses.

Paris, when “saying” is not a question of the language. 2017 – Maria A. Listur

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...