CLOWN

Lasciar essere le fragilità 

che sembrano ossa

e pur il buio tutto intorno

tremolante. Condotti dalla luce

che respira inesorabile

durante questo itinerario che c’è 

e che finisce; ora o più tardi

e da qualche parte, ieri.

Clown perfetto o perfettibile

colui che sembra separarci

colui venuto anche ad educare

nuove forme d’abbracciare.

Ivan Solyaev ART

Parigi, sensualmente fredda.

2021 – Maria A. Listur

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...