RINGRAZIAMENTO

Grazie a te 

che sai del ritmato spazio.

A te che ti riconoscerai nei miei gesti :

senza sincretismi, 

senza emozioni usa e getta.

Un inchino a te

che hai riconosciuto 

nell’arrivare in tempo, l’eleganza, 

e nel battito della mia voce, 

la costanza. 

Tu

presenza silente e immanente

grazia venuta a confermare 

percorso e prospettiva,

capitolazione alla carezza,

a quella pertinente, 

senza brama.

Parigi. Buon 2022.

Maria A. Listur

PRONTA

Guarda
a bocca aperta 
il prossimo movimento
le concerne, 
è necessario.

Mai stupita dalla polvere
avvezza ai venti, 
alle piogge
ai liquami delle strade 
al sole.

Pronta 
e affidata all'avvenire,
già dimentica dei passati
ben scritti 
in ogni graffio.

Si lascia chiudere gentile
accorta e fragile, 
sostenuta
pronta, ora
al prossimo viaggio.

Valise-meuble-idee-deco-chambre-fleurs1

Valises 
Parigi, disfare e rifare. 
2021 - Maria A. Listur