“Il passato è la sola realtà umana. Tutto ciò che è, è passato.”/“Past is the only human reality. All that is, is past.”

Anatole France

-Ti prego di smetterla!
-Tu non hai capito niente della vita! Molto attenta a tutto ma degli uomini non capisci niente!
-Puoi esserne sicura… Ora sei con me o vuoi andare all’altro tavolo?
-Tra te e lui… Scelgo lui! Scherzo. Non vedi che se n’è accorto e gli piace essere guardato?
-Non gli piace! È abituato… Tutto qui! Smetti immediatamente!
-Oh! Ma che problemi hai?
-Nessuno. Ti chiedo soltanto di concentrarti sulla nostra conversazione.
-Posso farlo mentre lo guardo.
-Scusa ma non ci riesco… Mi dispiace. Vuoi che vada via?
-No no no… Scusa, ho creduto volessi divertirti… Non ti conosco… Spero tu non pensi male ma…
-Scusa anche tu ma, trovo imbarazzanti certi atteggiamenti e non sono capace di condividere…
-Ah… Ho capito… Ti senti vecchia!
-Vecchia?
-Sì. Ti senti che non hai il diritto di conquistare uno sconosciuto.
-Allora… Sono nata vecchia… Non so cosa sia la conquista… Non mi piace.
-Tra i giovani è semplicissimo!
-Appunto.
-E io me ne infischio de l’età e lo faccio come se avessi…
-Io non l’ho fatto neanche da giovane… Non rientra tra le mie forme comportamentali, tutto qui. Non ti conosco e ho accettato fino a quando mi è stato possibile… Nella tua modalità, io non mi diverto.
-Posso farti una domanda molto intima?
-Certo. Quello che vuoi… Più intimo di mostrarti i miei limiti?
-Sì, più intimo.
-Avanti.
-Sei razzista?
-Anche quando crediamo di non esserlo… spesso lo siamo. Perché lo chiedi?
-Perché colui che guardo e voglio portarmi a letto è nero… Tutto qui, come dici tu…
-No, da quel punto di vista, non sono razzista.
-Vedi che ora è lui che mi guarda? Gli piace! Te lo dico io! Se tu non fossi…
-Ti risparmio la perdita… Vado.
-Ora guarda anche te! Chissà le fantasie! Ti prego! Guardalo una sola volta!
-Meglio vado. Domani mi alzo molto presto.
-Tutte scuse per non incontrare l’uomo della tua vita!
-L’uomo nero della mia vita l’ho già incontrato.
-No! Dov’è?
-Nell’album dedicato a gli uomini della mia vita. Non sono razzista.

Quando il candore rende ore al sonno. 2016 – Maria A. Listur

 

“Past is the only human reality. All that is, is past.”

Anatole France

-I beg you to stop it!
-You have never understood anything about life! Very careful about everything but you don’t understand anything about men!
-You can be sure of it… Now are you with me or do you want to sit at another table?
-Between you and him… I choose him! It’s a joke. Can’t you see he realized it and he likes to be looked at?
-He doesn’t like it! He is used to it… That’s all! Stop it immediately!
-Oh! What is your problem?
-None. I just want you to concentrate on our conversation.
-I can do it while watching him.
-I am sorry but I can’t… I am sorry. Do you want me to leave?
-No no no… Sorry, I thought you wanted to have fun… I don’t know you… I hope you don’t take it wrong but…
-Excuse me as well but, I find embarrassing some behaviors and I am not able to share…
-Ah… I got it… You feel old!
-Old?
-Yes. You feel you have no right to conquer a stranger.
-Then… I was born old… I don’t know what it is the conquest… I don’t like it.
-Among youngsters is very simple!
-Exactly.
-And I couldn’t care less about the age and I do it as I had…
-I have never even done it when I was young…It doesn’t fall within my forms of behavior, that’s all. I don’t know you and I have accepted until it has been possible… In your way, I don’t feel comfortable.
-Can I ask you a very intimate question?
-Sure. Whatever you want… More intimate than showing you my limits?
-Yes, more intimate.
-Go ahead.
-Are you racist?
-Even when we believe we are not… often we are. Why do you ask?
-Because the man I want to sleep with is black… That’s all as you say…
-No, from that point of view, I am not racist…
-See, now it’s him looking at me? He likes it! I am telling you! If you wouldn’t be…
-I’ll save you from the loss… I am leaving.
-Now he is also looking at you! Who knows what fantasies! I beg you! Look at him just once!
-I better go. I have to be up early tomorrow.
-All excuses for not meeting the man of your life!
-I have already met the spooky man* of my life.
-No! Where is he?
-In the album dedicated to all the men in my life. I am not racist.

When tenderness gives back hours to the sleep. 2016 – Maria A. Listur

*In Italian “black man” means also “spooky man”