“Possa la mia anima rifiorire innamorata per tutta l’esistenza.”/“May my soul blossom again in love for the whole existence.”

Rudolf Steiner

-“Non pensate si tratti di un sinonimo della parola amore…?”
Interroga e s’interroga una donna
durante la condivisione della sua esperienza
di contemplazione e cura.

-“E fisicamente come potrebbe spiegarlo…?”
La interroga un uomo che si è alzato per osservare da vicino
il quadro raffigurante la Guarigione del Cieco di Betsaida
ispirato al Vangelo secondo Marco,
oggetto d’arte nello studio del fenomeno della Guarigione.

-“Fisicamente è un neonato tra le braccia,
quel sacchettino pieno d’essere umano che è un neonato, si fida.
Fidarsi è amare.”

Jerry uelsmann

Jerry Uelsmann ph

A Parigi, mentre la fine pioggia
si commuove da tutto quello che c’è da imparare,
e diventa tempesta.
2016 – Maria A. Listur

 

“May my soul blossom again in love for the whole existence.”

Rudolf Steiner

-“Don’t you think we are dealing with a synonym of the word love …?”
Asks us and herself a woman
While sharing her experience
of contemplation and cure.

-“And physically how could you explain it…?”
A man interrogates her standing up to observe closely
the painting of the Healing of the Blind from Betsaida
inspired by the Vangelis of Marco,
art object in the study of the phenomenon of the Healing.

-“Physically it is a infant in the arms,
that little bag full of human being which is an infant, trusts.
Trusting is loving.”

In Paris, while the fine rain
is moved by all there is to learn,
and becomes a storm.
2016 – Maria A. Listur

MEDITAZIONE/MEDITATION

Quello sguardo dall’alto
che supporta e corrobora
che ripristina prospettive
quello
mi diede
educandomi
– per sempre –
alla semplicità
dell’inchino.

Gaburiela1

Gaburiela – 2015 – Maria A. Listur

Alba, quasi notte nel giorno.
2015 – Maria A. Listur

 

MEDITATION

That glance from above
that supports and corroborates
that restores perspectives
that one
gave me
educating me
– for ever –
to the simplicity
of the bow.

Dawn, almost night in the day.
2015 – Maria A. Listur

Accordi/Accords

Seguace della cura l’animo
Finalmente giunge al tocco
Del sogno inconsapevole
Le mani, scolpite di parole.
Un attraversamento ancora
Incrocio sapiente di due gioie:
Tua quella di debellarti
Mia quella di rincontrarmi.
Perdermi dentro è tuo voto
Darmi occasioni mio dono
Trionfante godi sfiori taci
Intera taccio accetto suono.

Orizzonte-1
Orizzonti e Prospettive – Orizzonte I/VII – 2010 – Maria A. Listur

Roma, squilibrata incandescente unica.
2013 – Maria A. Listur

 

Accords

Devotee of the cure of the heart
Lastly it reaches the touch
Of the unaware dream
The hands, carved by words.
Yet another crossing
Wise intersection of two joys:
Yours the one of overcoming yourself
Mine the one of rejoining myself.
Lose myself inside is your vow
Give myself chances is my gift
Triumphant you thrive, gaze, fall silent
Entire I am silent accept play.

Rome, unbalanced incandescent unique.
2013 – Maria A. Listur