“Se la corda è lunga l’aquilone volerà in alto.”/“If the line is long enough the kite will fly high.”

Proverbio cinese

-Non pensa di apparire spaesata?
-Non mi sono mai sentita “paesata”… Ovunque sono a casa!
-E mentre passa dalla pittura al canto o dalla ceramica alla scrittura non pensa di apparire inafferrabile, un po’ epidermica?
-Io amo apparire lieve e superficiale!
-Non mi prenda in giro! Dal prodotto non si direbbe…
-Ho detto apparire non essere.
-In ogni caso si sente una sorte di volontà iconoclastica.
-Nessuna volontà, tutto immaginazione.
-Ed azione.
-Sì, con la dedizione dei nani nel mondo di Gulliver.

FullSizeRender 9.jpg

Vasi e Zoccoli, 2017

Parigi, in punta di zoccoli. 2017 – Maria A. Listur

 

“If the line is long enough the kite will fly high.”

Chinese Proverb

-Don’t you think you may appear “country less”*?
-I have never felt “settled” … I feel home everywhere!
-And while shifting from painting to singing or from ceramics to writing don’t you think you appear to be uncatchable, a bit epidermal?
-I love to appear light and superficial!
-Don’t make fun of me! By the artifacts it doesn’t seem so…
-I said to appear not that I was.
-In any case I can feel a sort of iconoclastic willpower.
-No willpower, all imagination.
-And action.
-Yes but, with the dedication of the dwarfs in Gulliver’s world.

Paris, on the tip of the clogs. 2017 – Maria A. Listur

*this word literally translated from Italian means lost

Notturno/Nocturne

Non ci tenta della luce la finzione
neppure Psiche e la sua curiosità.
Lasciamo pulita la via d’accesso
a chi sa d’essere ognuno
e ogni dove,
a chi sa.
Mille vite per nascondere il lume!
Quanti corpi per esaurire gli oli?
Quanti amanti di luce epidermica!
Quante lampade a sporcare ogni buio!
Tutto è tranne che inabile.
Tutto sono tranne che semplice.
E sapere chi dei due è Cupido
non è parte del vivere, aldilà.

Nocturnos 1
Nocturno I – 2014 – Maria A. Listur

Roma, nelle notti che sembrano giorno.
2014 – Maria A. Listur

 

Nocturne

It doesn’t tempt us of the light the fiction
neither Psyche and her curiosity.
Let’s leave cleaned the access point
to who knows of being anyone
and every where,
to who knows.
Thousand lives to hide a lamp!
How may bodies to consume the oils?
So many lovers of the epidermis light!
So many lamps to dirty each darkness!
All it is but disable.
All they are but simple.
And to know who of the two is Cupid
it’s not part of living, beyond.

Rome, in the nights that seem day.
2014 – Maria A. Listur