FIORI DI MARZO/FLOWERS OF MARCH

Accetto la storiografica negligenza.
Accetto la finzione paritaria.
Accetto che pochi siano d’altezza.
Accetto di rimediare alle esalazioni.
Accetto che il mio nome venga dopo.
Accetto freccia e psiche, di Cupido.
Accetto reti, sistemi, pure i rizomi!
Accetto il piacere, quando mi piace;
e ogni invenzione di potere e forza…
Ma! Festeggiare i nostri roghi? Ah!
Mi consuma, mi riarde, mi deturpa!

ReteIV

Rete IV – 2015 – Maria A. Listur

Roma, quando le mimose piangono.
2015 – Maria A. Listur

 

Flowers of March

I accept the historiographical negligence.
I accept the equal facade.
I accept that few live up to the expectations.
I accept to fix up the exaltations.
I accept that my name comes after.
I accept the arrow and Psyche, of Cupid.
I accept web, systems, rhizomes as well!
I accept the pleasure, when I like it;
and every invention of power and force…
But! Celebrating our bonfires? Ah!
It consumes me, reignites me, it ravages me!

Rome, when the mimosa cries.
2015 – Maria A. Listur