MEMORIE/MEMORIES

A fior di pelle

sospese nell’invisibile

vengono quando vogliono

congedandosi a piacere.

Animi gentili coloro che 

per non sommergerle

le sospendono 

quotidianamente

nei paesaggi mai netti

delle proprie abitudini.

Chez moi/At my place. © 

Parigi, nel ricordo di ogni presente.

2021 – Maria A. Listur 

MEMORIES

On edge
suspended in the invisible
they come when they want
discharging at will.
Gentle souls those that
not to submerge them
suspend them
daily
in the never sharp landscapes
of their own habits.

Paris, in the memory of each present.
2021 – Maria A. Listur

PARENTESI/PARENTHESIS

Nei palinsesti delle scelte
quella della poesia alletta,
in salvaguardia non dagli altri
quanto dalla voracità dei passati
(sempre bisognosi del presente),
e dalla famelicità dei futuri
(sempre lì a tentare seduzioni)…
Si raccoglie poesia ovunque
scremando dal tempo
il tuo sguardo, la tua voce,
e quella tua mano che sa andare.

'kjara.jpg

2002, Chiara/‘kyara, nel tempo dell’Italia di Dino Verga/ in the time of the Italy of Dino Verga

Parigi, sotto una freschezza già preterita.
2020 – Maria A. Listur

PARENTHESIS

In the palimpsest of the choices
the one of the poems entices,
not in the safeguard from the others
rather than from the voracity of the pasts
(always in need of the present),
and of the craving of the futures
(always there attempting seductions) …
Poetry is gathered everywhere
skimming from time
your glance, your voice,
and that hand of yours that knows how to go.

Paris, under a bygone freshness.
2020 – Maria A. Listur

RISPOSTA/ANSWER

Ci sono richiami e voci, da dentro
e anche da fuori
… e ci sono risposte, silenzi;
in ogni caso meraviglie,
lacerazioni,
assenze.
E poi, passati remoti –
e questi
a casa mia,
tornano sempre da dentro le mani.

789 1.JPG

789 2.JPG

Ouverture – Gres 2018

Parigi, 2018 – Quando si scopre la frutta nella terra.

 

ANSWER

There are calls and voices, from inside
and even from outside
… and there are answers, silences;
in any case wonders,
lacerations,
absences.
And then, remote pasts –
and these
in my place,
always come back from within the hands.

Paris, 2018 – When fruit is discovered in the dirt.