RISORSE

Disgregarsi come granello di sabbia

sprofondare nei propri misteri, mai nel nulla

delle definizioni consuete, del tutto.

Neanche un po’ del cuore si deve salvare

nel costante intento d’afferrare il sentire 

abituato a tentare ciò che gli serve

spesso inconsapevole di essere immenso

teme il cambio del ritmo, il battere fuori la cassa.

Dissolvere i limiti, ritornare granelli…

e che il cielo stesso e ogni deserto

ci diano un nuovo sentire, un’oasi

ancor non pensato, immaginato di nuovo.

BMC-Mente Vento Corpo Sabbia

Roma, mentre cambiano le direzioni.

2021-Maria A. Listur

 

RESOURCES

To break apart like a grain of sand

to collapse in our own mysteries, never in the nothingness

of the usual definitions, of the whole.

Not even a little bit of the heart has to be saved

in the constant intent of grasping the emotional sensibility

accustomed to attempt what it needs

often unaware of being immense

it fears the change of rhythm, the beating out of the box.

To dissolve the limits, to return to being grain…

and that the sky itself and each desert

could give us a new emotional sensibility, an oasis

yet not conceived, perceived again.

 

Rome, while directions change.

2021-Maria A. Listur

Pubblicità

CARNE AL FUOCO/IRONS IN THE FIRE

Ad Alberto Burri

Mai salvata dal suo fuoco.
Mai vittima
semmai
ardente fiamma!
Oppure plastica, legno,
guerra, acrilico, sangue
ferro, polvere, brace…
Lacrime.
Qualsiasi cosa avrei voluto
pur di esserci
Perlomeno,
sotto ai tuoi piedi,
sabbia.

Alberto-Burri,-dett

Alberto Burri, dett. – GNAM, Roma

Parigi, mentre il silenzio ricorda.
2015 – Maria A. Listur

 

IRONS IN THE FIRE

To Alberto Burri

Never saved from his own fire.
Never a victim
if anything
burning flame!
Or plastic, wood,
war, acrylic, blood
iron, dust, ember…
Tears.
Anything I would wanted
in order to be there
At least,
under your feet,
sand.

Paris, while silence remembers.
2015 – Maria A. Listur