ARMISTIZIO/ARMISTICE

Anche quando si è spaventati
– in più ore del giorno –
per il lento scivolare ancora e ancora
di suoni diffusi: spari, urla, sirene,
– catene all’orecchio – trasmessi o reali;
sprofondare nel cielo o risalire in terra
per far prevalere la quiete raggiunta
– oltre quella guerra che fu del privato –
può,
nel silenzio proporre
– se non altro – una pace.

716-SHE RAPONI.jpg

Mauro Raponi ph
SHE – THE POWER OF ART, 2017 e SACRE VOCI, 2015
con/with Laura Pazzaglia e/and Daniela Ciotola
Reggio Emilia, Italia

Parigi, all’ombra di ciò che resta.
2017 – Maria A. Listur

 

ARMISTICE

Even when we are frightened
– in many hours of the day –
for the gentle slipping again and again
of diffused sounds: shots, screams, sirens,
– chain to the ear – broadcasted or real;
sinking into the sky or climbing up to the earth
in order to let prevail the gained tranquility
– beyond that war that was of the private –
it can,
in the silence propose
– if nothing else – a peace.

Paris, in the shadow of what remains.
2017 – Maria A. Listur