“Il successo è la fortuna di essere frainteso da alcune persone influenti.”/“Success is the luck of being misinterpreted by some influential people.”

Eugène Ionesco

-Che meraviglia!
-Cosa?
-Il vestito!
-Grazie!
-Non l’ho avvertita e lei ha indovinato.
-Indovinato?
-Come vestire per un’occasione molto importante.
-Lo immaginavo.
-Come mai?
-Lei è una star…
-E se invece la portavo a cena da mia madre?
-Sua madre è viva?
-Scherzavo… Come prima uscita, il cimitero sarebbe un buon inizio, no?
-Incomincerà così il suo prossimo romanzo?
-Mia cara… Io non scrivo romanzi…
-Lei non li chiama romanzi ma, sono romanzi.
-Sta volendo rimanere per strada? La posso far scendere…
-Non sarebbe capace? Lei è un gentiluomo ed io ho una lingua biforcuta! Lo racconterei a tutti!
-Nessuno le crederebbe…
-So essere convincente.
-Alla mia età posso anche imparare a godere di una brutta reputazione e in aggiunta, creata da una signora che scrive bene ma che nessuno conosce!
-In quel suo libro “…”, c’è un personaggio che somiglia a lei.
-Tutti sono me.
-Entro stasera diventerà uno degli animali che “umanizza”?
-Più tardi, quando lei incomincerà con le lusinghe!
-La sto già lusingando!
-Ah! Che autostima! Dovrei essere lusingato dalla sua compagnia?
-No… Dal vestito!
-Infatti, le sta molto bene. Quanto mi dispiace farla rimanere così tutta la notte.
-Come?
-Non posso neanche immaginare di toglierglielo!
-Non lo penso neanche io.
-Mi sfida?
-No. Voglio dire che non penso neanche io di toglierle il suo.
-Ah no?
-La nostra età serve a evitare i cliché o è solo vecchiaia?
-Le “stelle” non invecchiamo mai!
-Non ha amato la parola “star” neanche la parola “romanzo”.
-Non amo essere definito. Mi può capire?
-No… Non posso… Io soltanto capisco come vestire bene.
-Ed è tanto!
-Un dono di natura… Come per lei scrivere.
-“Testi di successo”, preferisco. Come dire che lei invece di vestirsi “Si addobba”.
-Grazie…
-Se ringrazia vuol dire che conosce il significato di “adober” in francese antico!
-Creare un cavaliere.
-Mmm… Allora mi chiami “star” quando vuole ma, senza farsi sentire!

Parigi, e la nebbia è folgore, sui capelli. 2014 – Maria A. Listur

 

“Success is the luck of being misinterpreted by some influential people.”

Eugène Ionesco

-How wonderful!
-What?
-The dress!
-Thank you!
-I didn’t tell you and you guessed right.
-Guessed right?
-How to dress in an important occasion.
-I imagined.
-How come?
-You are a star…
-And if I would have brought you to dine at my mother’s?
-Is your mother still alive?
-I am kidding… As a first date, the graveyard would be a nice start, no?
-Will you start with your next novel?
-My dear… I don’t write novels…
-You don’t call them novels, but they are novels.
-Do you want to be left on the road? I can make you get out…
-Would you be capable? You are a gentleman and I have a forked tongue! I would tell everyone!
-Nobody would believe you…
-I can be very persuasive.
-At my age I can also learn to enjoy of a bad reputation and in addition, created by a lady that writes well but no one knows!
-In that book of yours “…”, there is a character that reminds me of you.
-Everyone is I.
-By tonight will you become one of those animals that you “humanized”?
-Later on, when you will begin with the flatteries!
-I am already flattering you!
-Ah! What a self esteem! Should your company flatter me?
-No… The dress!
-As a matter of fact, it suits you very well. I am so sorry to keep you like that all night long.
-How?
-I can’t even imagine taking it off!
-Neither do I.
-Are you challenging me?
-No. I meant that I couldn’t even think me taking your dress off.
-Ah no?
-At our age we have to avoid the clichés or is it only old age?
-The “Stars” never grow old!
-You didn’t like the word “star” and neither “novel”.
-I don’t like to be defined. Can you understand me?
-No… I can’t… I only understand how to dress well.
-And it’s enough!
-A gift of nature… As it is for you writing.
-“Texts of success”, I prefer. As to say that instead of dressing “You adobe (decorate) yourself”.
-Thank you…
-If you are thanking me it means that you know the meaning of “adober”(decorate) in ancient French!
-To create a knight.
-Umm… Therefore you can call me “star” whenever you want but, don’t let anyone hear you!

Paris, and the fog is thunderbolt, on the hair. 2014 – Maria A. Listur

6 thoughts on ““Il successo è la fortuna di essere frainteso da alcune persone influenti.”/“Success is the luck of being misinterpreted by some influential people.”

  1. claprof ha detto:

    Complimenti per la bellezza di sapienza del Tuo spazio d’Anima!
    Un ❤ saluto
    Claudio

  2. Misterkappa ha detto:

    Bel post, mi piace! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...